EMERGENZA CORONAVIRUS: LE MISURE DI EMERGENZA E LE ZONE ROSSE

LOMBARDIA: APERTE ATTIVITA' PRODUTTIVE

Con Decreto della Giunta Regionale, sono state riaperte le attività commerciali e produttive ed è possibile muoversi all'interno della propria Regione, mantenendo una serie di misure precauzionali come mascherine, e distanza. Vietati assembramenti, eventi pubblici, manifestazioni, contatti con più persone fra loro.

Nel frattempo, si consiglia a tutta la popolazione di evitare ogni spostamento che non sia realmente necessario, di lavarsi accuratamente le mani più volte al giorno, di evitare assembramenti e contatti interpersonali e di mantenere almeno un metro di distanza da altre persone in ogni circostanza.

PER LE MISURE DEL GOVERNO CLICCA QUI

PER SAPERE COME E COSA FARE CONTRO IL VIRUS CLICCA QUI

 

RECRUITING - POSIZIONI APERTE IN LOMBARDIA

RECRUITING

La Guardia Nazionale Lombardia ha lanciato una campagna di arruolamento su diverse posizioni di recruiting, tutte volontarie e gratuite, in molti ambiti operativi. In particolare, sono aperte le seguenti posizioni dei ricerca di personale volontario:

Operatore di Protezione Civile basico (A1) e specialistico (A2) - area di impiego: Provincia di Como, Provincia di Varese, Provincia di Milano - attività richieste: logistica e servizi, Unità Cinofile, Soccorsi tecnici, assistenza e supporto alla popolazione.

Supporto alla Polizia Locale - area di impiego: Provincia di Como, Provincia di Lecco, Provincia di Milano, Provincia di Varese - attività richieste: tutela ambientale, sicurezza ferroviaria, supporto sul territorio, protezione degli animali, supporto alla viabilità.

Vigilanza Faunistica-ambientale - area di impiego: Parco regionale della Spina Verde (Como) - attività richieste: vigilanza ambientale, tutela della fauna, tutela beni archeologici, manutenzione sentieri, assistenza al pubblico.

Fare volontariato nella Guardia Nazionale è sempre possibile, per chiunque: e offre opportunità uniche di formazione ed esperienza.

  >SAPERNE DI PIU'

PROTEZIONE CIVILE, PAROLA D'ORDINE: FORMAZIONE SPECIALIZZATA

Riprende, dopo la serrata dovuta all'emergenza Covid, il fitto programma di formazione e addestramento della Guardia Nazionale sul fronte della protezione civile. Dopo i corsi specialistici per interventi forestali e per emergenza idrogeologica, per il prossimo mese di giugno è già stato programmato un corso di formazione per Caposquadra di Protezione Civile (codice Polis A3-01) Nei prossimi mesi sono già in cantiere dei corsi per ricerca e soccorso persone (SAR) e per lavori in quota, cartografia e orientamento.

Nel 2019, la Guardia Nazionale ha certificato, tramite la Scuola Superiore di Protezione Civile di Regione Lombardia, corsi di formazione in Protezione Civile per oltre 60 Volontari di varie Associazioni e Gruppi Comunali, fra Varese, Como e Milano.

Aiutaci a costruire il rifugio rosa!

La Guardia Nazionale è impegnata costantemente nella difesa della donna: il progetto "Rifugio Rosa" prevede la realizzazione di strutture di accoglienza per donne vittime di violenze, bisognose di una urgente sistemazione dove essere ospitate e soprattutto protette. Le strutture sono già individuate ed è pronto anche il personale per gestirle (psicologi, volontari, guardie ecc) ma i costi sono alti e non ci sono finanziamenti pubblici a sufficienza: abbiamo bisogno del tuo aiuto! Presto pubblicheremo una app per poter donare un contributo, che per quanto piccolo sarà comunque grande perché contribuirà a realizzare un sogno di molte donne: tornare a sorridere.

Continua a seguirci!